top of page
  • Immagine del redattoreLogin Hub

Cosa sono gli spazi di Coworking? - I benefici psico-relazionali del coworking [Parte 3]


Nell'articolo precedente, abbiamo parlato dei benefici degli spazi di coworking relazionati al mondo del lavoro, ad un'ottima organizzazione, alla riduzione dei costi e dello stress da gestione di un ufficio. Se te lo sei perso, lo linko qui: "Cosa sono gli spazi di coworking? I benefici organizzativi per il lavoro [Parte 2]"


Ma, i benefici di lavorare in uno spazio di coworking non sono solamente correlati a miglioramenti logistici ed economici, ma in questo articolo parleremo di qualcosa di più. Parleremo dei benefit che un business center, uno coworking space possono portare nella tua vita privata e relazionale.



1. Crea il tuo network - Cogli l'occasione per creare nuovi business


Come ho appena detto non si tratta solo di riorganizzare la logistica degli spazi, ammortizzare i costi e ridurre a zero lo stress di gestione dell'ufficio, ma i coworking spaces offrono molto di più. Lavorare in un ambiente condiviso offre molte opportunità per connettersi con altri professionisti e creare sinergie. In un business center o coworking, avrai la possibilità di incontrare persone provenienti da diverse attività e settori, il che porta indiscutibilmente a nuove potenziali opportunità di business, partnership e collaborazioni. Essendo, inoltre, un ambiente di lavoro stimolante e collaborativo si viene a creare un'atmosfera informale dove i professionisti possono interagire tra loro e scambiarsi idee. Questo tipo di ambiente può essere molto motivante e può aiutare a stimolare la creatività e la produttività.

Ma non è solo una questione di lavoro. Entrare nel mondo del coworking significa anche fare parte di una rete, di una community. La maggior parte dei centri offrono una vasta gamma di eventi e attività per aiutare i professionisti a connettersi tra loro e creare relazioni a lungo termine. Non ti sentirai mai solo.


Sembrano tutte frasi fatte, il mondo delle favole. Io userei la mia solita frase "A Babbo Natale non credo da diversi anni ormai". Ma purtroppo devo ricredermi. Anche io pensavo che i business nascessero solo con persone aventi relazioni molto strette, da rapporti di tipo parentale o di amicizia ventennale. Ma invece no. Ad esempio, in Login Hub abbiamo visto nascere diverse "startup". Nei più svariati settori, dalla super tecnologia Blockchain, sino ad arrivare alla prima scuola di coding per bambini a Taranto, la ABCDigital School. Tutti progetti immaginati e realizzati da amicizie nate proprio qui.



2. Evita il Burnout - Lavoro, lavoro e sempre lavoro


Il periodo pademico ha riscritto le regole del lavoro, ormai lo sappiamo. Tra smartworking, lavoro ibrido e chi ha deciso di seguire la Yolo Economy abbandonando il classico posto fisso alla Zalone, oramai si lavora molto più da casa rispetto alla vita d'ufficio alla quale siamo sempre stati abituati. E' un bene o un male? Non sta a noi deciderlo o dirlo, ma dipende molto dal singolo. Però, statistiche alla mano, affermano che lavorare da casa comporta il rischio di "Burnout da Smartworking" (leggi l'articolo del Gruppo Sa Donato).


Come evitare che tutto questo accada senza sacrificare la propria vita privata (come accadeva quando eravamo obbligati ad andare in ufficio)? Lavorare in uno spazio di coworking può aiutare a prevenire tutto questo. Lavorare da casa è davvero molto bello, ma non lo si può far sempre. E' facile lasciarsi prendere dal lavoro e dimenticare di prendersi il tempo per se stessi. E' facile anche subire distrazioni derivanti dalla nostra quotidianità. Sfruttare gli spazi di coworking (anche un semplice Starbucks a volte può andar bene), invece, permette di uscire di casa, incontrare altre persone e partecipare ad attività diverse che possono aiutare a rilassarsi e a ricaricare le batterie.




3. Partecipa agli eventi - Non solo formazione, ma networking e divertimento


Se sei in un business center farai parte di una comunità e partecipare agli eventi organizzati per hubber ed esterni.

Tutti gli anni, nel mese di gennaio, gli hub center presentano la scaletta degli eventi che hanno in programma. Solitamente, se ne organizza uno al mese. Ma che tipo di eventi vengono proposti? Possono essere di vario tipo, passando da formazione professionale sino ad arrivare ai network party. Molto dipende da come è strutturato il centro, dal target al quale si rivolge, dai servizi che offre e dagli spazi a disposizione. Ma, a prescindere, sarai sempre coinvolto in qualcosa.


Ma a cosa serve tutto questo? Oltre a far crescere il valore del brand e la conoscibilità dello stesso, l'organizzazione di eventi aiuta i professionisti a connettersi tra loro e creare relazioni a lungo termine. Può essere particolarmente utile per i lavoratori indipendenti che possono spesso sentirsi soli e isolati nel loro lavoro.


Il coworking per il tuo benessere


Questi di cui abbiamo parlato sono solamente alcuni dei benefici di lavorare in un coworking, ma ne potremmo elencare tanti altri.


Questa volta non concludo parlando di business center o di spazi condivisi, ma voglio lasciarti sottolineando quanto sia importante il tuo benessere psicofisico, tanto a lavoro quanto nella vita quotidiana.

Negli ultimi anni siamo stati inghiottiti dai nostri smartphone, in un mondo virtuale dove viviamo relazioni virtuali. Una vita iperconnessa e senza via d'uscita. E' vero, la tecnologia ci ha reso la vita più semplice, ma ogni beneficio ha sempre il lato negativo della medaglia. Ci ha permesso di mantenere i contatti e costruire rapporti con persone dall'altra parte del globo, a discapito, però, delle relazioni interpersonali fisiche. Le nostre amate app di acquisti e di food delivery ci hanno spesso salvato quando avevamo il frigo vuoto oppure quando non trovavamo il nostro numero di scarpe nel negozio sotto casa, di converso ha affossato l'economia locale ed aumentato la nostra pigrizia. Le piattaforme di streaming ci hanno regalato l'entertainment direttamente a casa (e risparmiando anche!), ma sta distruggendo il mondo dello spettacolo e quel momento di magia che solo il cinema sapeva regalare. Il covid ci ha insegnato a vivere la nostra casa non considerandola come un albergo, ci ha permesso di fare southworking o lavorare con gli USA comodamente dal divano di casa a Taranto, ma, nuovamente, a discapito della socializzazione.


Ricordiamoci di tornare a vivere e di creare relazioni guardandoci negli occhi.

Comments


bottom of page